Terendelev

Antico difensore di Kenabres (Deceduta)

Description:
Bio:

terendelev.jpg

L’antico drago d’argento Terendelev vive nella città mendeviana di Kenabres da molti anni. Serve la volontà di Iomedae come soldato e rinforzo, pattugliando la città insieme ad un gruppo di paladini fedeli.
Durante una spedizione recente all’interno della Piaga, Terendelev e i suoi compagni furono attaccati da un gruppo di demoni che inflissero pesanti ferite infettando i sopravvissuti con una malattia che corrompeva l’anima. Ormai condannato, il comandante delle spedizione ordinò a Terendelev di ritirarsi e di evacuare i sopravvissuti.
Dopo il suo ritorno nel Mendev le scaglie del drago cominciarono a sbiadire manifestando i primi segni di corruzione, fu così chiamato il mentore di Terendelev, il drago d’oro Halaseliax, che riuscì a compiere il rituale di purificazione.

Terendelv si distinse nel 4692 quando il balor Khorramzadeh invase Kenabres. Nonostante la pietra guardiana fosse stata spezzata, il drago riuscì a respingere l’attacco dei demoni infliggendo una ferita mortale al generale dell’Abisso.

Purtroppo Terendelev ha trovato la sua fine per mano dello stesso balor 50 anni più tardi dopo essere stata trafitta mortalmente dalla spada demoniaca del Re della Tempesta durante l’invasione di Kenabres nel giorno dell’Armasse.

Terendelev

L'Ira dei Giusti Aradas